OPES EQUITAZIONE
La Quintana di Ascoli Piceno: un successo di pubblico e di partecipazione sotto il nome di OPES Equitazione.

Ascoli Piceno, 6 gennaio 2024 – La Quintana di Ascoli Piceno, svoltasi presso il CAMPO DEI GIOCHI “F. SQUARCIA”, ha inaugurato il calendario equestre italiano con un’edizione ricca di novità e di successi. La giostra cavalleresca rievoca le antiche sfide tra cavalieri medievali.

la sfida consiste in Sei cavalieri, uno per ogni sestiere della città, si sfidano in una corsa a cavallo su un tracciato a forma di otto. Il loro obiettivo è colpire con la lancia un bersaglio a forma di saraceno, posto su un palo. Il cavaliere che totalizza il punteggio più alto ottiene la vittoria per il suo sestiere.

L’edizione di gennaio 2024 ha visto la partecipazione di cavalieri provenienti da tutta Italia, sotto l’egida di ISHA OPES EQUITAZIONE. La novità di quest’anno è stata l’apertura della competizione anche alle amazzoni, che hanno potuto competere al pari degli uomini.

L’evento è stato organizzato con grande cura da Massimo Mazzetti, Presidente della Quintana di Ascoli.Ad osservare i cavalieri l’occhio attento dell’Ufficiale di gara Umberto Colavita, Referente Opes Equitazione e Giudice di gran fama.

L’edizione di gennaio è stata ricca di emozioni e di agonismo. I cavalieri si sono sfidati con grande abilità e tenacia, regalando al pubblico momenti di grande spettacolo.

Questa prima edizione darà il via 𝐀𝐍𝐂𝐇𝐄 AL𝐋𝐄 𝐋𝐄𝐙𝐈𝐎𝐍𝐈 𝐃𝐄𝐋 𝐂𝐎𝐑𝐒𝐎 𝐏𝐄𝐑 𝐂𝐀𝐕𝐀𝐋𝐈𝐄𝐑𝐈 𝐃𝐄𝐆𝐋𝐈 𝐄𝐕𝐄𝐍𝐓𝐈 𝐒𝐓𝐎𝐑𝐈𝐂𝐈 agli ordini e insegnamenti di Umberto Colavita, Paolo Margasini ed Emanuele Capriotti.Creare il binomio perfetto. Il corso è reso possibile grazie soprattutto all’amministrazione comunale e al Sindaco Marco Fioravanti che ha dato la possibilità di usare il Campo dei Giochi Squarcia .

I cavalieri si sono sfidati in diverse categorie, sia di tiro al bersaglio che di giostra all’anello.

Ecco i vincitori di ciascuna categoria:

Bersaglio Esordienti:

  • 1° posto: Rauco Adalberto (Toscana) – 1.174 punti
  • 2° posto: Dimarti Davide (Marche) – 1.066 punti
  • 3° posto: Chitarrini Luca (Umbria) – 384 punti
  • 4° posto: Bachetti Giampiero (Marche) – 158 punti

Bersaglio Esperti:

  • 1° posto: Melosso Lorenzo (Marche) – 1.272 punti
  • 2° posto: Innocenzi Luca (Umbria) – 1.262 punti
  • 3° posto: Lionetti Nicholas (Emilia Romagna) – 1.250 punti

Anelli Esordienti:

  • 1° posto: Mariotti Lorenzo (Umbria) – 1.040 punti

Anelli Esperti:

  • 1° posto: Savini Lorenzo (Abruzzo) – 1.184 punti
  • 2° posto: Leri Daniele (Lazio) – 1.172 punti
  • 3° posto: Melosso Lorenzo (Marche) – 1.098 punti

L’articolo completo potrai leggerlo sulla rivista Nazionale WESTERN SIDE in edicola o in abbonamento dal mese di Marzo .

clicca qui di fianco per abbonamento

LA QUINTANA DI ASCOLI PICENO APRE ALLE DONNE

Ascoli Piceno, nota per la sua ricca storia e tradizione, si prepara ad aprire con orgoglio la stagione delle giostre con un evento epocale: il primo torneo storico “Ascoli città della Quintana”, promosso con passione e dedizione dal comitato organizzatore della Quintana, in collaborazione con Opes Settore Equitazione e I.S.H.A. Quest’anno, un elemento rivoluzionario darà nuova linfa all’antica competizione: la partecipazione della prima amazzone nella storia della Quintana..

Una competizione storica

La Quintana è una giostra che affonda le sue radici nella tradizione medievale e rinascimentale, un evento affascinante e unico nel suo genere. Si svolge su un percorso a forma di otto, attraverso il quale i cavalieri devono completare due tornate cercando di infilare tre anelli nel minor tempo possibile. Un mix di abilità e destrezza, la Quintana è un rituale che mette alla prova le capacità e la connessione tra cavaliere e cavallo.

La competizione, rigorosamente cronometrata, impone ai partecipanti di completare il percorso entro un tempo massimo di 1 minuto e 10 secondi, altrimenti si rischia la squalifica. Questa sfida epica è il cuore pulsante di un evento che trasuda storia, cultura e tradizione.

La novità dell’anno: l’amazzone Sara Jane Pianelli

Quest’anno segna un momento di svolta nella storia della Quintana, con l’ammissione di donne come partecipanti. In precedenza, la competizione era riservata esclusivamente agli uomini per ragioni storiche, ma il 2024 segna una rivoluzione con la partecipazione della prima amazzone nella storia dell’evento.

Sara Jane Pianelli sarà la pioniera di questa nuova era, portando la sua grazia e abilità equestre al cuore della Quintana. La sua partecipazione rappresenta un’apertura alle possibilità e una celebrazione dell’uguaglianza di genere nel contesto delle antiche tradizioni, sostenuta con entusiasmo da Opes e I.S.H.A

L’inizio anticipato della stagione delle giostre

Il primo torneo storico “Ascoli città della Quintana” darà il via anticipato alla stagione delle giostre e quintane, aprendo le porte a un pubblico entusiasta il 7 gennaio. Questo evento non solo consolida la posizione di Ascoli Piceno come custode delle tradizioni storiche, ma segna anche un passo avanti nell’evoluzione della competizione, abbracciando la diversità e rompendo barriere di genere.

In conclusione, la Quintana di Ascoli Piceno si prepara a scrivere un nuovo capitolo nella sua lunga storia, con l’apertura alle amazzoni e l’inizio di un torneo che promette emozioni e sorprese. Un evento da non perdere, che unisce passato e presente in un inestricabile legame di tradizione e innovazione.